Invidio sempre più tutti quegli individui che ognitanto trovo vagare nella mia città. Individui senza meta, senza pensieri(in totale verisone Hakuna Matata), senza grandi aspettative, senza orari, senza buongusto nel vestire, senza deadlines, senza quelle quattro lettere che gli frullano per la testa di cui io adesso, anzichè scrivere su mio blog, dovrei occuparmi: tesi!

La fase ‘Hakuna matata’ è una fase che, dopo i 20-25 anni, vivono poche persone, e probabilmente poche volte nella vita. Il tempo si congela e con esso il senso del dovere, per cui si torna ad essere un nessuno in cui, invece, viene rafforzata la propria identità autentica, senza costrizioni e senza ‘forme’, nell’accezione pirandelliana del termine.

Ora devo veramente scappare, studiare. Sta di fatto che li invidio…e pure parecchio, ma tra un paio di mesi smetterò di farlo, promesso.

Annunci