Sono le 5.53, ma di nuovo sono sveglia dalle 3.30 am, se davvero ho dormito. Mi dico(no) che dovrei scrivere senza filtri, ma non riesco nemmeno a enumerare i casini che solleverei se lo facessi dopo una giornata come questa.

Un noto commentatore di basket la definirebbe una giornata ignorante.

Io la definisco una giornata stanca.

Vuota.

O forse piena.

So che quando sono stanca, quella nebbia che si forma nella testa va giù dritta nel cuore e mi fa perdere la mia consueta lucidità. Non ho detto poco l’altro giorno al mio colloquio quando ho detto che il mio peggior difetto e che quando sono stanca devo fermarmi, perché oltre ad essere stanca soffro della frustrazione data dalla mia condizione di non essere al 100%.

Così se dovessi fare un resoconto di cosa è stato ieri, a parte la pioggia torrenziale, un altro viaggio nelle descrizioni di Zafon, un colloquio più noioso di una lezione di Italiano in Bausola, sarebbe solo una lista di fastidiose complicazioni. Forse avrei preferito che il vento di Pacific beach mi prendesse e mi trascinasse via prima che succedesse l’inevitabile. Chissà se almeno ha trascinato via quella barchetta che osservavo l’altro giorno, fortunata lei.

Menomale che ogni tanto c’è qualcuno, che anche se dura poco, è capace di fermare il tempo attorno a te e farti vivere nel momento senza nemmeno che tu chieda a te stessa di farlo. Senza che tu ti renda conto di averlo fatto. Fino a quando non ci ripensi 15 ore dopo.

E menomale che c’è una capsula che viaggia nel tempo e nello spazio e che se piove ti mantiene asciutta e che se appoggi la testa e chiudi gli occhi ti porta così lontano che quasi ti ricordi che i problemi davvero non esistono.

Quella capsula fisicamente si chiama treno ed è facilissimo entrarvici.

Quella capsula psicologicamente non ha un nome, ed entrarvici a volte sembra impossibile.

Come entrare sul 73 alle 8 di mattina. Tutti a spingere come animali incivili su quella porta, perché magari, se hai una botta di culo, ti va bene anche stavolta. O magari no.

Aspetto il prossimo.

Annunci