Oggi e’ stata una giornata lunga e nonostante siano le 9.48 pm, credo manchi ancora molto al momento in finalmente potro’ chiudere gli occhi e dichiarare questo giorno definitivamemte finito.
Con ancora gli occhi chiusi stamattina mi sono sentita sprofondare in una realta’…che sapevo che prima o dopo mi avrebbe travolta.
Per fortuna alla veneranda eta’ di quasi 26 anni(ancora 3 gg) ho imparato a non scoraggiarmi, a farmi forza e a ricordarmi che nella vita tutto succede per una ragione!
Per fortuna che ora vicino a me ho le persone a me piu’ care, altrimenti non so se e come avrei retto il colpo…
E
Cosi’…..altro treno altra corsa!

Oggi ho visto tutti i miei affetti in terra americana e tutti hanno prontamente sopportato i miei sbalzi d’umore…piu’ verso l’isterico che verso il triste.

Piu’ mi conosco e piu’ mi rendo conto che penso una cosa e ne lascio vedere un’altra.
Cosi’ se ho paura, mi incazzo.
E se mi sento smarrita…mi nascondo ancora di piu’!

Bisogna proprio conoscermi bene per accettarmi e sopportarmi!

Intanto viaggio verso San Francisco con tre delle persone che piu’ mi hanno dato negli ultimi tre anni…mentre un’altra sta per andarsene e un’altra per arrivare.

Il libro americano da studiare per prendere la patente in Usa diceva: ‘Expect a train on any track at any time, travelling in either direction.’

Sagge parole.

Annunci