Schermata 2014-05-12 alle 12.33.39Matteo Gioli ha ventisette anni ed è un cappellaio e designer fiorentino.

Di sé dice di avere come segni particolari barba e cappello, quest’ultimo rigorosamente autoprodotto. Da ottimo artigiano digitalizzato le sue creazioni le presenta e le vende in tutto il mondo grazie al suo sito. Matteo comunica con i suoi clienti con i social network e Instagram è il suo preferito.

Nel lavoro artigiano ciò che fa la differenza è la cura maniacale del dettaglio.

Matteo Giolli lavora con Veronica e Ilaria, altre due designer che si accompagnano in ogni evento e occasione.

1504939_697197016967704_910679586_n

SuperDuper nasce per gioco e per passione dopo che il trio è entrato in possesso di una forma in legno per fare i cappelli. Da subito il fascino per quell’oggetto così accuratamente scolpito si è unito alla personale passione per il cappello, insostituibile accessorio di stile.

Ogni cappello è fatto interamente a mano: diverse ore di laboriosa trasformazione di una materia prima di alta qualità trasformano il prodotto SuperDuper in un oggetto totalmente finito, un prodotto artigianale autentico. Pensato, sentito e portato a termine.


400723_592520560768684_137756336_n 295327_573514909335916_178038526_n

Una linea di cappelli dalle forme e dai materiali che rimescolano la tradizione con uno spirito più fresco e un’attitudine più rilassata. Lo show è affascinante: si sviluppa sul ritmo della musica dei Gandy Dancers, gli operai americani addetti ai binari del treno che compongono suoni con i ferri del mestiere accompagnati storicamente dal canto gospel, che serviva per sincronizzare il loro lavoro anche a distanza.

Il brand ha anche una linea più sportiva e aggressiva con Wild Caps dai colori e texture più disparati: la linea si chiama Super D

Schermata 2014-05-12 alle 11.40.18 

Decisamente un bel caso di imprenditoria italiana.

1511301_694209250599814_1155816467_nLABORATORIO SUPER DUPER

Via Senese 296A
50124 Firenze

Facebook: www.facebook.com/superduperhats

Annunci