Cerca

YOGALIFE

Tag

mat

Trovate il vostro Soul Mat: come scegliere il tappetino yoga.

Schermata 2016-01-27 alle 14.34.11

In inglese “soul-mate” è l’anima gemella… ma qui, non dispenserò consigli su come trovare la vostra dolce metà, almeno non quella che pensate voi… qui possiamo trovare il SOUL MAT. Il “mat” è il tappetino yoga, e cercheremo di vederne alcuni, individuandone pregi e difetti, in modo da poter trovare quello più giusto per voi.

Continua a leggere “Trovate il vostro Soul Mat: come scegliere il tappetino yoga.”

Yoga Festival is coming

Logo-YogaFestival-Milano-ok1

È in arrivo lo Yoga Festival a Milano e come promesso vi mando un piccolo promemoria!  Cliccando qui trovate tutte le informazioni e il programma per le tre giornate del 6-7-8 novembre in zona Tortona.

Per chi invece non potesse partecipare segnalo alcune cose che potrebbero interessarvi, che potrei acquistare io per voi :). Per domande e richieste specifiche non esitate a scrivermi in qualsiasi momento! 🙂

1. TAPPETINI
La cosa più importante per una buona pratica. Ci saranno diversi rivenditori, non li conosco tutti anticipatamente per cui se avete richieste particolari non esitate a contattarmi. Personalmente consiglio sempre i tappetini Gaiam (sono piuttosto cari, ma ottimi). L’anno scorso ho conosciuto un nuovo marchio e ho acquistato il tappettino con cui a oggi mi trovo meglio Reyoga (io ho il “soft” ottimo per chi vuole un po’ di spessore sotto alle ginocchia/polsi, ma mantenendo comunque stabilità, antiscivolo ed equilibrio). Tutti questi articoli durante il Festival hanno una piccola percentuale di sconto!

2. INCENSI
Per gli amanti degli incensi un solo brand, 4 Euro alla scatola anziché 5,50. Sono fantastici, naturali e per nulla fastidiosi all’olfatto. Ananda Astral.

3. YOGA PILLOW
I famosi cuscini yoga per quando si sta seduti o per la meditazione, soprattutto per coloro che faticano a stare con le gambe incrociate. Ne trovate alcuni qui, io mi trovo molto bene sia con l’ovale che con la mezzaluna.

4. TE E TISANE
Due marchi su tutti: Pukka, Harii tea e Shoti Maa. Anche qui ci aggiriamo intrno ai 4/5 euro a scatola, sempre più o meno 1 euro in meno dei negozi.

5. OLII ESSENZIALI
Last but not least, gli olii essenziali. Inizia a parlarvene qui. Non sono strettamente collegati allo yoga festival, ma rientrano nei prodotti che vorrete avere con voi a casa o durante le pratiche.
Si possono usare prevalentemente in tre modi: direttamente sulla pelle, aggiungendo una o due gocce all’acqua o ai succhi o diffusi nell’aria tramite un diffusore, le molecole dell’olio essenziale rimangono in sospensione nell’aria per ore purificando e profumando l’ambiente. Ogni essenza ha proprietà specifiche che possono lavorare sia sul nostro umore che per migliorare dolori, insonnia e o facilitare una dieta purificante o dimagrante. Gli olii che consiglio poichè 100% naturali (e che presto proveremo a lezione) sono gli olii Do Terra. Chiedetemi qualunque cosa, ve ne potrei parlare per ore: LI AMO!


6. LE PRATICHE
E ora la cosa più importante! È bello essere comodi e creare un ambiente rilassante quando pratichiamo, ma ricordiamoci che la nostra priorità siamo noi e l’ascolto di noi stessi. Durante i tre giorni vi consiglierò volentieri su quali classi seguire e vi dico anticipatamente che la classe che su tutte non perderei è quella che guiderà Anna Inferrera. 🙂

E con questo direi che è tutto 🙂

Spero di vedervi al Festival, è un’occasione carina… altrimenti sapete che ci sarò io là per voi!

Buonissimo weekend,

Namaste

Per info scrivete una mail a yogalagovercurago@gmail.com o a Yoga Flow

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: