Cerca

YOGALIFE

Tag

Milano

Anno nuovo, vita nuova?

Con il nuovo anno in arrivo, ci viene naturale caricarci di buoni propositi, spesso legati al benessere, al goderci meglio le cose e… sì, alla forma fisica post vacanze di Natale. Spesso ci facciamo prendere la mano e la lista delle cose che vogliamo portare con noi si allunga, rendendola una lista di cose che, ad andare bene, durerà un mese! Non è quello che vogliamo, vero?

yoga 2017.jpg

Continua a leggere “Anno nuovo, vita nuova?”

Non solo buono, ma anche di qualità.

La tradizione culinaria italiana, un po’ come tutte le cose, ha i suoi pro e i suoi contro. Nella vita da turista o da weekend certi cibi, agriturismi, pizze e mega formaggi vanno senz’altro bene, anzi. Guai se non ci fossero.

morning is a choice

Continua a leggere “Non solo buono, ma anche di qualità.”

Libri, colazioni e wi-fi al bistrò del tempo ritrovato.

Il tempo ritrovato.

Dipende da cosa si intende per “ritrovare il tempo”, penso. Fatto sta che stamattina mi sono alzata, ho visto una foto di Instagram di questo angolo di Milano ancora inesplorato e ho pensato… oggi vado a lavorare lì.


Continua a leggere “Libri, colazioni e wi-fi al bistrò del tempo ritrovato.”

Yoga Festival is coming

Logo-YogaFestival-Milano-ok1

È in arrivo lo Yoga Festival a Milano e come promesso vi mando un piccolo promemoria!  Cliccando qui trovate tutte le informazioni e il programma per le tre giornate del 6-7-8 novembre in zona Tortona.

Per chi invece non potesse partecipare segnalo alcune cose che potrebbero interessarvi, che potrei acquistare io per voi :). Per domande e richieste specifiche non esitate a scrivermi in qualsiasi momento! 🙂

1. TAPPETINI
La cosa più importante per una buona pratica. Ci saranno diversi rivenditori, non li conosco tutti anticipatamente per cui se avete richieste particolari non esitate a contattarmi. Personalmente consiglio sempre i tappetini Gaiam (sono piuttosto cari, ma ottimi). L’anno scorso ho conosciuto un nuovo marchio e ho acquistato il tappettino con cui a oggi mi trovo meglio Reyoga (io ho il “soft” ottimo per chi vuole un po’ di spessore sotto alle ginocchia/polsi, ma mantenendo comunque stabilità, antiscivolo ed equilibrio). Tutti questi articoli durante il Festival hanno una piccola percentuale di sconto!

2. INCENSI
Per gli amanti degli incensi un solo brand, 4 Euro alla scatola anziché 5,50. Sono fantastici, naturali e per nulla fastidiosi all’olfatto. Ananda Astral.

3. YOGA PILLOW
I famosi cuscini yoga per quando si sta seduti o per la meditazione, soprattutto per coloro che faticano a stare con le gambe incrociate. Ne trovate alcuni qui, io mi trovo molto bene sia con l’ovale che con la mezzaluna.

4. TE E TISANE
Due marchi su tutti: Pukka, Harii tea e Shoti Maa. Anche qui ci aggiriamo intrno ai 4/5 euro a scatola, sempre più o meno 1 euro in meno dei negozi.

5. OLII ESSENZIALI
Last but not least, gli olii essenziali. Inizia a parlarvene qui. Non sono strettamente collegati allo yoga festival, ma rientrano nei prodotti che vorrete avere con voi a casa o durante le pratiche.
Si possono usare prevalentemente in tre modi: direttamente sulla pelle, aggiungendo una o due gocce all’acqua o ai succhi o diffusi nell’aria tramite un diffusore, le molecole dell’olio essenziale rimangono in sospensione nell’aria per ore purificando e profumando l’ambiente. Ogni essenza ha proprietà specifiche che possono lavorare sia sul nostro umore che per migliorare dolori, insonnia e o facilitare una dieta purificante o dimagrante. Gli olii che consiglio poichè 100% naturali (e che presto proveremo a lezione) sono gli olii Do Terra. Chiedetemi qualunque cosa, ve ne potrei parlare per ore: LI AMO!


6. LE PRATICHE
E ora la cosa più importante! È bello essere comodi e creare un ambiente rilassante quando pratichiamo, ma ricordiamoci che la nostra priorità siamo noi e l’ascolto di noi stessi. Durante i tre giorni vi consiglierò volentieri su quali classi seguire e vi dico anticipatamente che la classe che su tutte non perderei è quella che guiderà Anna Inferrera. 🙂

E con questo direi che è tutto 🙂

Spero di vedervi al Festival, è un’occasione carina… altrimenti sapete che ci sarò io là per voi!

Buonissimo weekend,

Namaste

Per info scrivete una mail a yogalagovercurago@gmail.com o a Yoga Flow

Otto, al civico sbagliato.

otto“Avevamo voglia di un posto bello a Milano. L’abbiamo aperto in Sarpi 10 (poi però abbiamo sbagliato civico).”

Continua a leggere “Otto, al civico sbagliato.”

“Guardami”, il progetto di riqualificazione del cavalcavia Bussa.

Ricorda un po’ la Highline di New York, ammettiamolo, però, detto questo… copiare non è sempre un male. Soprattutto se ciò a cui ci si ispira, anche troppo liberamente, è uno dei maggiori capolavori dell’architettura contemporanea.

Bussa-Guardami Continua a leggere ““Guardami”, il progetto di riqualificazione del cavalcavia Bussa.”

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: